Blog: http://danielacondemi.ilcannocchiale.it

Ma facciamo un patto politico: bonifichiamoci da Calderoli

Questa mattina i giornali sono pieni delle ultime dichiarazioni del vice presidente leghista del Senato in cui definisce Napoli una ‘fogna’, e delle relative controdichiarazioni sdegnate di esponenti politici di destra, di sinistra e del centro che lo criticano e annunciano pure di averlo querelato.
Ovviamente l’autorevolezza di Calderoli non ha alcun potere di offendermi né in quanto napoletana (né in quanto terrestre in generale), tuttavia sono un po’ preoccupata all’idea che continuando a commentare le sue smargiassate gli si possa rendere un servizio migliore di quanto si farebbe annegandolo del tutto in una gigantesca pozza di oblio. Negli ultimi anni il governo deve avergli fatto assai male, ed è evidente che ora è un po’ nervosetto perché la sua ‘stella’ politica
sembra andar volgendo verso il capolinea. Non vorrei però che dovessimo consolarlo troppo sprecando tanto inchiostro e troppi bit in suo nome.

Oltretutto quello che forse urta di più sono le parole che utilizza. ‘Porcellum’, ‘topi’, sono termini riferiti al mondo animale che lui trasforma liberamente in insulto, alimentando così un’incultura che, oltre che i meridionali, non rispetta neanche gli altri esseri viventi. Ma un giorno forse qualcuno potrebbe ingiuriare chi gli taglia la strada urlandogli ‘Calderoli!’.
In effetti la storia da un certo punto in poi ha insegnato che per far fuori qualcuno lo strumento migliore è quello di ignorarlo completamente. Perché allora la classe politica ed il mondo dell’informazione non stringono un sano patto di unanime silenzio che ci bonifichi dal Calderoli furioso e lo scaraventi finalmente in una meritata dimenticanza ?
Prometto che questo blog da oggi si atterrà a questo intento. Nel frattempo desidero dedicargli un ultimo generoso pensiero con il ritratto che ha dato di lui l’ex presidente del Senato Marcello Pera: "E' solo un cavadenti che non sa da che parte stia la cultura". Il che, ovviamente, non vuole intendersi come un insulto ai dentisti di scarsa capacità.

Anche su PigiamaMedia.

Pubblicato il 2/11/2006 alle 0.25 nella rubrica Scontri culturali.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web